Compressori rotativi a vite

Questi compressori sono attualmente i più utilizzati in quanto trovano applicazione in diversi settori industriali, da quello alimentare a quello farmaceutico, da quello petrolchimico a quello elettronico. Il meccanismo che consente la compressione deriva dall’ azione di due rotori maschio e femmina che si muovono l’uno contro l’altro. Il rapporto di compressione dipende dalla lunghezza della vite. Si tratta di macchinari molto stabili capaci di produrre una pressione di esercizio compresa tra i 5 e i 13 bar.
L’azienda vanta attualmente l’installazione di più di mille compressori rotativi a vite e  la gamma di compressori Worthington Creyssensac Rollair 300 – 1900 offre unità altamente efficienti, convenienti e di facile manutenzione.

Share by: